Home Guide all'uso... Guida all'integrazione dei driver Serial-ATA

vota per questo sito...

Guida all'integrazione dei driver Serial-ATA

Questa guida è liberamente ispirata a quella dell’utente “Fernando1” presente sul MSFN:

http://www.msfn.org/board/Integration-Intel-Sata-t107504.html

Molti utenti lamentano (od hanno lamentato) una certa difficoltà nell’installazione di Windows XP in computer dotati di hard disk Serial-ATA. Questo è dovuto al fatto che il programma di installazione non riesce a rilevare automaticamente il disco (o i dischi) fisso, che è collegato alla porta Intel S-ATA o Intel AHCI S-ATA RAID della scheda madre.

Per quanto segue ci riferiremo all’integrazione dei drivers S-ATA nel sistema operativo Windows XP 32Bit.

Informazioni Generali:
Le attuali versioni di Windows XP, sono in grado di rilevare i controller Intel S-ATA durante l’installazione del sistema operativo e di gestirle come un normale controller IDE, se nel BIOS la voce S-ATA è impostata su “IDE Mode”. In questo caso non c’è bisogno di caricare od integrare i driver Intel, ma in questo modo non si potranno sfruttare le caratteristiche del AHCI e del RAID.

Stando a quanto indicato da Intel, solo gli attuali controller per PC Desktop (ICH6R, ICH7R, ICH8R, ICH9R e ICH10R) e Notebook (ICH6M, ICH7M, ICH8M e ICH9M) sono pienamente supportate dal ACHI, ma ovviamente è possibile ottenere le caratteristiche del AHCI anche con alcuni some ICH7 per Notebook e ICH8/ICH9 per PC Desktop (guarda QUI e QUI) . Se non siete sicuri, controllate accuratamente il manuale della vostra scheda madre/notebook, oppure contattate il supporto del produttore.



Requisiti per la corretta integrazione dei driver Intel S-ATA/RAID:
Il disco fisso deve essere collegato alla porta Intel S-ATA della scheda madre.

Molti schede madri con chipset Intel, hanno conntettori S-ATA Intel e JMicron. Prima di fare qualsiasi cosa, controllate a quale connettore (Intel o JMicron) è collegato il vostro disco fisso. Nel caso fosse JMicron avete due opzioni:

  1. integrare i driver JMicron (che trovate QUI) con la stessa procedura descritta in seguito
  2. cambiare il connettore ed utilizziare l’Intel (se segliete quest’opzione ricordate di aggiornare le impostazioni del BIOS quando accendete il PC o il Notebook)

Cosa molto importante è la corretta impostazione del BIOS riguardo la voluta “Intel S-ATA mode”

Le opzioni disponibili sono:

  • IDE Mode: non sono necessari i driver Intel, ma non saranno disponibili le caratteristiche AHCI/RAID
  • AHCI Mode: sono necessari i driver Intel S-ATA AHCI, ma il RAID non sarà disponibile.
  • RAID Mode: sono necessari i driver Intel S-ATA RAID, l’apparato RAID deve essere creato.

Nel BIOS il “Power Managmente (ACPI)” dovrebbe essere attivato.

Solo per chi usa il RAID: prima di installare il sistema operativo "lavorato" con nLite, bisogna controllare che l’apparato RAID sia correttamente creato ed impostato come avviabile dal "Intel Matrix Storage Manager Option ROM Utility".

La procedura

IMPORTANTE: la metodologia di seguito descritta si riferisce all’integrazione di un controller Intel in Windows XP, ma è applicabile anche ad altri produttori.

La prima cosa da fare è scaricare dal sito del produttore del controller (in questo caso Intel) i driver.

Nota Bene: questi si possono presentare principalmente in due forme:

  1. files compressi (.zip)
  2. files eseguibili (.exe)

In entrambi i casi basterà estrarre il contenuto del file con un software di compressione/decompressione (al riguardo vedere la sezione “Link software”).

Nota Bene: può però capitare che alcuni produttori mettano a disposizione un file eseguibile che non può essere estratto (per esempio un'utility per la creazione del disco floppy contente i driver S-ATA) o un file immagine. In questi casi è possibile utilizzare VirtualBox ed il suo floppy virtuale.

In tutti i casi la cosa importante da controllare è che i driver siano costituiti da dei files “.inf” e da un file “.oem” (in genere chiamato “txtsetup.oem”) attraverso il quale è possibile l’integrazione in modalità “textmode”.

Una volta che siete certi di avere tutti i requisiti necessari, avviate nLite e selezionate “Driver” e “ISO avviabile”

alt

cliccate su “Avanti”.
Nella sezione “Driver” cliccate su “Inserisci” e scegliete “Cartella driver multipli”, recatevi nella cartella dove avete salvato i vostri driver S-ATA. Confermato il percorso vi apparirà una finestra come questa…

alt

selezionate e cliccate su “OK”.
Vi apparirà una finestra come questa, in cui sono elencati controller…

alt

selezionate quello che vi interessa.
Se proprio non riuscite a sapere qual è il vostro controller o non ne siete sicuri al 100%, selezionateli tutti, sarà poi il programma di installazione a scegliere quello corretto (senza che voi dobbiate fare nulla).
IMPORTANTE: assicuratevi che il “Modo” sia “Driver Textmode”.
Cliccate su “OK”, vi apparirà una finestra come questa…

alt

...cliccate su “Avanti” e procedete con la creazione dell’ISO avviabile.

 
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.